Veneto, Zaia “Ipotesi scuola a giorni alternati per i più grandi”

VENEZIA (ITALPRESS) – “In Veneto non parliamo di autobus per le scuole ma di corriere che per chi abita in provincia mal si sposano con gli attuali orari scolastici. Studieremo la scuola in presenza a giorni alternati per i ragazzi più grandi”. Lo dichiara il presidente del Veneto Luca Zaia durante la presentazione del bollettino giornaliero sull’emergenza Covid. Il governatore ha poi rimproverato il Governo colpevole di aver “scaricato la responsabilità sulle regioni e i comuni riguardo un possibile lockdown, senza aver dato gli strumenti per affrontare questa scelta”. “Se si invoca la collaborazione bisogna accedere ai dati centrali sul Covid e alle forze territoriali in capo all’Esecutivo”,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Veneto, Zaia “Ipotesi scuola a giorni alternati per i più grandi” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il...

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole...

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono...

Malattie reumatologiche, Patrizi (Omceo Roma): “Lavorare per migliore accesso cure”

ROMA – ‘Ridurre le diseguaglianze – uno sguardo verso le malattie reumatologiche’, questo il titolo del primo Tavolo tecnico – scientifico creato dal nuovo...

Dalla vagina più giovane al lifting del pene, ecco le novità della chirurgia estetica dei genitali

ROMA – Chi lo ha fatto, non lo dice e non lo dirà mai neanche sotto tortura. E chi vacilla e non riesce a...

ARTICOLI CORRELATI