Turismo, Santanchè: non è a livelli pre Covid, ma svolta nel 2023

Mancano ancora una quarantina di milioni di visitatori

Napoli, 24 gen. (askanews) – “Il turismo in Italia si sta riprendendo, ma i dati ci dicono che non siamo ancora ai flussi pre pandemici perché siamo ancora sotto di meno 10%. Quest’anno abbiamo avuto circa 338 milioni tra turisti italiani e stranieri, mancano ancora una quarantina di milioni che erano i dati pre Covid. Bisogna quindi ancora sostenere il turismo. Il Governo non può fare miracoli, ma può mettere nelle migliori condizioni perché si investa”. Queste le parole del ministro del Turismo Daniela Santanchè, a Sorrento (Napoli) intervenendo agli Stati generali del Turismo.

“Le previsioni per il 2023 sono positive – ha proseguito – sarà l’anno della svolta nel quale recupereremo quel gap che ci manca. Tutte le strutture stanno lavorando bene, però, il lavoro da fare è tanto, perché ad esempio c’è la formazione che in questo settore è deficitaria. Bisogna investire in formazione, in infrastrutture, bisogna investire in destagionalizzazione”. “Stiamo lavorando molto bene a livello ministeriale. Questo presidente del Consiglio è quello che, a differenza degli altri, ha sempre creduto nel turismo. Questa è una sfida assolutamente importante”, ha concluso il ministro.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

Turchia, oggi il processo a 14 studenti accusati di ‘insubordinazione’. Parla uno di loro: “Europa finge di non vedere”

ROMA – Si apre oggi, 30 gennaio, il processo in Turchia nei confronti di 14 studenti dell’Università del Bosforo che nell’autunno del 2021 hanno...

Unidroit, pronto il programma per giuristi africani

ROMA – Giudici, avvocati dello Stato ed estensori di testi legislativi provenienti da Paesi africani hanno tempo fino al 28 febbraio per candidarsi all’International...

VIDEO | Al Lago di Ledro dopo due anni torna il Tuffo della Merla, è un successo

BOLOGNA – "Ci sono solo 5 gradi, niente di che". Questa frase riassume bene lo spirito ‘pazzo’ e temerario alla base del tradizionale "tuffo...

Il Papa in partenza per il Congo, l’appello: “C’è un buco nero dell’informazione, il mondo apra gli occhi”

ROMA – Rompere il silenzio sui conflitti armati in Congo, un Paese vittima della propria stessa ricchezza, coltan, cobalto e "terre rare", sulle quali...

VIDEO | Energia, così Cva farà convolare a nozze pannelli solari e agricoltura

AOSTA – Continuare a produrre energia pulita, da sole fonti rinnovabili, ma differenziandole il più possibile. La Cva spa, Compagnia Valdostana delle Acque, continua...

ARTICOLI CORRELATI