Simula sequestro-lampo per coprire le perdite alle slot: denunciato a Bologna

BOLOGNA – Aveva perso alle slot 500 euro che dovevano servire per pagare le bollette, e non sapendo come giustificarsi con la fidanzata ha raccontato di essere stato sequestrato da una banda di criminali e di aver dovuto usare quei soldi per pagare il riscatto. I Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia bolognese di Borgo Panigale, però, alla fine hanno scoperto la verità e hanno denunciato il giovane, un italiano sulla ventina, per simulazione di reato. La denuncia, fanno sapere i militari, è scattata ieri mattina, al termine di un’indagine avviata, appunto, per “risalire a una banda di criminali che, secondo le dichiarazione rilasciate dal giovane, nella giornata di lunedì scorso lo avevano sequestrato, impedendogli di andare al lavoro e rilasciandolo in serata dopo il pagamento di un riscatto di 500 euro”. Soldi che il ragazzo, stando al suo racconto, “era stato costretto a prelevare da uno sportello bancomat”. La scomparsa improvvisa del giovane aveva preoccupato la fidanzata, che quando ha saputo che non si era presentato al lavoro si è rivolta alle autorità per chiedere aiuto. La versione del ragazzo non ha convinto i militari, che hanno proseguito le indagini fino a scoprire che, in realtà, invece di presentarsi la lavoro era andato a giocare alle slot machines, e lì aveva perso i 500 euro, inventandosi poi la storia del sequestro perché non sapeva come giustificare la perdita della somma alla fidanzata.

LEGGI ANCHE: A Bologna il taxi di RedSox promuove la Casa delle donne per non subire violenza

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Simula sequestro-lampo per coprire le perdite alle slot: denunciato a Bologna proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

Turchia, la denuncia dell’avvocata Cakir: “Gli oppositori eliminati con l’accusa di terrorismo”

ROMA – In Turchia ci sono diciannove avvocati che da otto anni sono dietro le sbarre a causa del loro lavoro. Nel 2017, alcuni...

Pharmexpo a Napoli, l’assessore Santagada: “Segnale di ripartenza”

NAPOLI – “È un appuntamento importante che Napoli ospita da oltre un decennio e al quale il Comune è vicino. L’edizione di quest’anno dà,...

Covid, aumentano i ricoveri in terapia intensiva. I decessi sono 90

ROMA – Sono 12.877 i nuovi casi di positività al Covid-19 e 90 i decessi registrati nelle ultime 24 ore in Italia. È quanto...

Caso sospetto di variante Omicron in Campania, isolati i contatti

ROMA – Un cittadino campano, di ritorno dall’Africa australe, è risultato positivo al tampone molecolare. Con lui anche il suo nucleo familiare composto...

Variante Omicron, il Sudafrica non ci sta: “Ingiustificato lo stop ai voli”

ROMA – Joseph Phaahla, il ministro della sanità del Sudafrica, ha bocciato la decisione di vari governi di imporre restrizioni ai viaggi...

ARTICOLI CORRELATI