mercoledì, 24 Luglio , 24

San Valentino in Emilia-Romagna tra Escape room, terme e cene sul Po (a lume di candela)

VeneziaSan Valentino in Emilia-Romagna tra Escape room, terme e cene sul Po (a lume di candela)

BOLOGNA – Rilassarsi in una piscina termale, ciaspolare nella luce del tramonto, scoprire siti naturali dedicati all’amore, dirsi “ti amo” davanti a un quadro romantico e ancora, passeggiare alla scoperta della Rimini romana, cenare a lume di candela o misurare la propria affinità d’amore in una ‘Escape Room’ all’interno di castelli, rocche e fortezze, partecipare a una caccia al tesoro per coppie in un Labirinto di bambù o cenare a lume di candela navigando sul Po , con sottofondo musicale delle più romantiche canzoni d’amore dei Musical. Sono alcune delle proposte che si possono scegliere in Emilia-Romagna, da Reggio Emilia a Rimini, mercoledì 14 febbraio e per tutto il mese, per vivere la magia di questa festa

FESTEGGIARE SAN VALENTINO ALLE TERME

Rilassarsi immersi in una piscina calda, ricca di un’acqua preziosa che regala immediatamente benessere, affidarsi alle mani degli esperti per un peeling naturale ai sali termali o un massaggio ispirato ai quattro elementi, concedersi hammam rilassanti e fanghi “pennellati”. La festa degli innamorati è l’occasione perfetta per rifugiarsi in uno dei centri termali dell’Emilia-Romagna. Tante sono le proposte benessere tra cui scegliere per vivere momenti romantici di coppia. Da Parma alla Romagna i centri termali aprono per San Valentino e propongono soggiorni con cena, accesso alle piscine e benessere termale oppure un day-spa per godersi una giornata di relax totale dalla mattina alla sera (Info: tel. 800 888850, https://www.termemiliaromagna.it/pacchetti-benessere/).

UNA CIASPOLATA ROMANTICA IN MEZZO ALLA NATURA

Trascorrere il 14 febbraio immersi nella natura di sera è la proposta del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna dove il 14 febbraio, dalle 16:30, si possono trascorrere 2 ore e mezza camminando lungo un percorso di 5,5 km, all’imbrunire e in tutta sicurezza, in compagnia di una Guida Ambientale Escursionistica. I colori caldi del tramonto e il bosco illuminato solo dalla luce delle torce creano l’atmosfera unica di questa ciaspolata romantica, sulle tracce lasciate sulla neve dagli animali selvatici che popolano le foreste emiliano-romagnole nel periodo invernale. Il percorso verrà stabilito dalla Guida alla partenza dell’escursione in base alla neve e al meteo. È possibile cenare in uno dei ristoranti convenzionati della zona (prenotazione a carico del cliente). Per chi vuole e su richiesta, Romagnatrekking® fornisce ciaspole direttamente sul posto. Info costi e prenotazione obbligatoria su: Ciaspolata di San Valentino – 14/02/24 – Notturna – Romagna Trekking (www.parcoforestecasentinesi.it/).

SAN VALENTINO DAVANTI A UN’OPERA D’ARTE ISPIRATA ALL’AMORE

Dire “ti amo” davanti a un dipinto o una scultura che celebri questo grande sentimento è sicuramente un modo originale per festeggiare il 14 febbraio. Molteplici sono le opere romantiche esposte nei musei dell’Emilia-Romagna, come il quadro “Amore e Psiche dell’artista Francesco Scaramuzza, realizzato nel 1833, custodito alla Pilotta di Parma, che raffigura proprio uno tra i miti più interpretati del periodo Romantico e rende mitico l’abbraccio di due innamorati. O come la tela che ritrae “Venere e Cupido nella visione dell’artista Annibale Carracci, esposta alla Galleria Estense di Modena, dipinto nel 1592, dove la Dea, avvolta da un’atmosfera piena di romanticismo, è intenta a guardare Cupido, come ad invitarlo a benedire l’amore di chi li osserva. Sono Paolo e Francesca, invece, le figure intrecciate nel quadro di Gaetano Previati esposto alla Galleria d’arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, nel quale si coglie la tensione drammatica e il tema dell’amore degli sventurati protagonisti del V Canto dell’Inferno di Dante. Solo una dichiarazione d’amore, infine, può scaturire dalla visione della ceramica “Amore e Psiche custodita al Museo delle Ceramiche di Faenza, dove le due divinità di dimensioni (quasi) naturali splendono nella realizzazione di porcellana dura “bianchita”, formata da Niccola Kinderman, un esperto formatore e Gaetano Traballesi, scultore fiorentino attivo tra il 1747 ed il 1762.

IL DELTA DEL PO, L’ISOLA DELL’AMORE O IL FARO DI GORO

Si possono definire le location più romantiche della Regione, anche solo per il nome che portano, e sono le mete da raggiungere per una fuga romantica. L’Isola dell’Amore è un lembo di terra emerso tra i paesaggi ipnotici del Delta del Po. Sulla sua parte più esterna, una striscia di sabbia isolata chiamata Scanno del Faro, si erge il Faro di Goro, costruito nel 1950. Oggi è stato ristrutturato ed è un hotel estremamente romantico, una struttura ricettiva con ristorante e spiaggiadove è possibile prenotare una delle 5 camere a disposizione, per vivere un’esperienza in un luogo originale e particolarmente suggestivo e godere di una spettacolare alba al risveglio (https://www.ilfarodigoro.it).

Una passeggiata sulle splendide colline dell’Appennino emiliano, per imbattersi in una antichissimo luogo che conserva nel nome il mito dell’amore: la Pieve di San Valentino. È sicuramente un’idea romantica quella di visitare, con il proprio partner, una delle più antiche pievi della Diocesi di Reggio Emilia, di impianto romanico, conosciuta come tra le più belle della Regione, risalente al VII secolo. Si può scegliere di suggellare il proprio amore davanti alla facciata decorata con guglie e rosoni, oppure di entrare per dichiararsi di fronte all’altare maggiore, ornato dalla preziosa Pala di Benvenuto Tisi, detto Il Garofalo, che la dipinse nel 1517 (http://www.pievesanvalentino.it/it/).

LA CROCIERA SUL PO PER UN SAN VALENTINO ROMANTICO

Un incantevole viaggio tra Amore, Musica e Sapori, a bordo della Motonave Stradivari (imbarco a Boretto, RE), il Battello Fluviale più elegante d’Italia, cullati dal lento fluire del Fiume Po. È la serata romantica di mercoledì 14 Febbraio alle 20:00 “La La Land – L’Amore tra Musical e Jazz. Come sui Bateaux Mouches parigini, si navigherà in notturna accompagnati dalle note delle più romantiche canzoni d’amore dei Musical, con cena a lume di candela. Info e prenotazioni: tel. 335.5293930; www.motonavestradivari.it/

 A BOLOGNA IL 14 FEBBRAIO C’È IN REGALO UNA CARD CULTURA

Per festeggiare la Festa degli Innamorati, Bologna regala una card cultura gratuita. Nel giorno di San Valentino, chi si recherà nell’ufficio di Bologna Welcome in Piazza Maggiore 1/e (ore 9-18) per rinnovare o acquistare una Card Cultura (costa 25 euro ed è valida per 12 mesi), riceverà un codice gift da regalare a chi vorrà. Con il codice sarà possibile attivare gratuitamente una seconda Card Cultura, grazie a questa offerta speciale 2×1. La Card Cultura è una tessera in formato digitale che offre 12 mesi di ingressi gratuiti, riduzioni per musei, mostre, teatri, festival, cinema, spettacoli, visite guidate, corsi, attività esclusive nel territorio di Bologna (https://www.cardcultura.it/schede/offerta-speciale-2×1-san-valentino-1453/).

SCOPRIRE RIMINI NEL GIORNO DEGLI INNAMORATI

Mercoledì 14 febbraio a Rimini si può festeggiare San Valentino con una passeggiata guidata fra scorci insoliti della città. Una guida ambientale escursionista accompagnerà i partecipanti alla scoperta della Rimini Romana, fra i monumenti che risalgono al periodo dell’antica Roma, accompagnando l’esperienza con il racconto di storie, filastrocche e la visione di vecchie foto per comprendere le origini e gli aneddoti della città. Costo 12 euro, partenza a scelta ore 10:00, 15:00 e 21:00 (https://riminiturismo.it/visitatori/eventi/manifestazioni-e-iniziative/visite-guidate-con-cristian-savioli-9).

CACCIA AL TESORO NEL LABIRINTO DELLA MASON

Perdersi in un giardino-labirinto, alla ricerca del bacio del proprio amato. Un’idea nata in epoca rinascimentale, che ha ispirato l’originale proposta per San Valentino del suggestivo Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci a Fontanellato (Pr). Per due fine settimana (10 e 11 febbraio e 17 -18 febbraio su 4 turni, con inizio alle 10:30 e ultimo turno alle 16), il più grande labirinto esistente al mondo, composto interamente da 300 mila piante di bambù, propone “Nel Giardino di Venere”, divertente sfida dedicata agli innamorati. Le coppie vagheranno tra i corridoi di giunchi, per ritrovare la corona di fiori nascosta. I vincitori riceveranno una romantica sorpresa. La partecipazione è inclusa nel prezzo del biglietto d’ingresso. Info: www.labirintodifrancomariaricci.it/nel-giardino-di-venere-2024/

SAN VALENTINO TRA I CASTELLI

Al Castello di Rivalta (Pc), per tutto il mese di febbraio, Emozione e Benessere nella Spa del Castello – Speciale Febbraio al Castello di Rivalta ed il Suo BorgoSoggiorni eproposte benessere con massaggi al cioccolato o all’olio di mandorle e trattamenti esfolianti e rilassanti, oltre ad aperitivi e cene a lume di candela, con speciali visite al Castello. Informazioni e prenotazioni obbligatorie: info@castellidelducato.itSPECIALE FEBBRAIO 2024 AL CASTELLO DI RIVALTA ED IL SUO BORGO

San Valentino: Taste & Love nel “Borgo degli Innamorati” è ciò che propone la Rocca Viscontea di Castell’Arquato (Pc) nel weekend di sabato 17 e domenica 18 febbraio, dalle 15. San Valentino all’insegna del gusto per l’arte e per la storia, con una speciale visita guidata nei luoghi più suggestivi del borgo, ma anche il gusto per il corpo e per l’anima, con una selezione di vini e cibi abbinati con passione fra le eccellenze del territorio piacentino. A seguire, aperitivo in Enoteca Comunale, nella cornice del duecentesco Palazzo del Podestà. Prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it

Sabato 10 febbraio alle 17, Libiamo ne’ lieti calici per San Valentinovisita guidata ricca di aneddoti al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto (Pr) – nella duecentesca Rocca dei Pallavicino – con aperitivo finale e il sottofondo delle opere verdiane. Durante il tour ascolterete il racconto delle due storie d’amore che riempirono il cuore e l’esistenza del Maestro Verdi, quella per la Dea Musica, alla quale si votò fin dalla giovinezza, e quella per le donne della sua vita. Info e prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.it;
LIBIAMO NE’ LIETI CALICI… PER SAN VALENTINO!

Alla Reggia di Colorno (Pr), sabato 17 febbraio alle 17.30, San Valentino d’arte e d’amore 2024, visita guidata con aperitivo e musica dal vivo con i ManinBlù Confidential. (L’iniziativa si terrà al raggiungimento di minimo 10 coppie).  Info e prenotazione obbligatoria: info@castellidelducato.itSAN VALENTINO. UNA REGGIA PER DUE L’arte racconta l’amore | Reggia di Colorno | eventi | Castelli Emilia-Romagna

Domenica 11, alle 16, nella Vinaia del Sapere della Delizia Estense del Verginese (Fe), momento musicale “dolcemente” accompagnatoda una calda tazza di tè e pasticcini offerti al pubblico. L’appuntamento rientra nella rassegna, giunta alla 12a edizione, Musica con Tè – Del Cantare Il Desio, organizzata dall’Associazione Polifonica “Il Nuovo Echo” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Portomaggiore e Cooperativa Atlantide. Prenotazione obbligatoria: verginese@atlantide.netMusica con Tè – Del Cantare il Desìo – Atlantide 

Infine, Amore rosso sangue – Rocca Escape è la proposta della Rocca di Riolo (Ra) di mercoledì 14 febbraio e sabato 17 febbraio, alle 19, alle 21 e alle 23. Escape room di un’ora dedicata all’amore e alle coppie, dove bisognerà misurare la propria affinità tra prove, enigmi e rompicapo che metteranno alla prova anche la più solida delle storie d’amore. Prenotazione obbligatoria: roccadiriolo@atlantide.net

L’articolo San Valentino in Emilia-Romagna tra Escape room, terme e cene sul Po (a lume di candela) proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles