giovedì, 13 Giugno , 24

Professioni, approvato il bilancio di previsione 2024 dell’Ordine commercialisti di Roma

AutoprodottiProfessioni, approvato il bilancio di previsione 2024 dell’Ordine commercialisti di Roma

“Nel 2024, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma punterà su formazione e nuove tecnologie. Resterà invariato il contributo annuale, nonostante la spinta inflazionistica, e proseguiranno gli incontri sul territorio con gli Iscritti e quelli periodici con le associazioni e i sindacati di categoria – con l’obiettivo di facilitare il dialogo con gli iscritti – ma anche le iniziative culturali e sportive finalizzate a promuovere i rapporti tra i colleghi e lo spirito di appartenenza”. Lo ha detto Giovanni Battista Calì, presidente dell’Odcec di Roma, a margine dell’Assemblea generale degli iscritti, che ha approvato a stragrande maggioranza (88% dei voti espressi) il bilancio di previsione 2024.

Il presidente spiega che permarrà il “modello romano” di formazione gratuita. “Anche il prossimo anno, infatti, sarà realizzata un’offerta formativa di qualità che consentirà a tutti gli iscritti di assolvere gli obblighi a costo zero. Ciò grazie all’impegno degli osservatori e delle commissioni dell’Ordine e della Fondazione Telos. Si tratta di un onere significativo per l’Ordine, ma crediamo che il sostegno alla formazione gratuita sia imprescindibile per il mantenimento di un sistema di formazione professionale efficace ed efficiente, fattore di successo per competere nelle molteplici sfide che attendono la categoria”.

Confermato anche il ricorso alla formazione a distanza, “che resterà come modalità ordinaria di fruizione delle attività formative proposte dall’Ordine e si affiancherà alla formazione in aula senza sostituirla”. La formazione per i tirocinanti che intendono sostenere l’esame di Stato per l’accesso alla professione sarà gestita ancora dalla Scuola Aldo Sanchini, incardinata nella Fondazione Telos. “Il corso avrà una durata di nove mesi e sarà offerto ad un prezzo particolarmente basso per agevolare l’accesso dei giovani alla professione”.

Calì sottolinea anche l’importanza della formazione specialistica in materia di Corporate Governance. “In particolare, dopo aver realizzato nel 2023 due corsi base, sarà realizzato nel 2024 un corso avanzato tutto incentrato su casi pratici che è attualmente in fase di programmazione”.

Il Consiglio dell’Ordine concentrerà la propria attenzione anche sul fronte della transizione digitale. “Nei primi mesi dell’anno saranno disponibili un nuovo sito istituzionale, una webapp dedicata e un nuovo sistema di newsletter, che permetteranno di incrementare e rendere progressivamente più efficienti i rapporti tra l’Ordine e gli Iscritti”.

Il presidente Calì si è lungamente soffermato sulle iniziative poste in essere nel 2023 e su quelle concretamente organizzabili nel 2024 per consentire agli Iscritti di riattivare una interlocuzione con gli uffici dell’Amministrazione finanziaria, al fine di risolvere i problemi connessi agli atti impostiti ed a quelli della riscossione.

Anche sul fronte del tirocinio, Calì ha fatto il punto sulle iniziative svolte quest’anno e su quelle programmate nel 2024 per promuovere la figura del Commercialista nelle scuole e nelle università. Tra di esse, vengono sottolineate quelle volte ad un aggiornamento dei piani di studio delle università che sempre meno sono orientati verso l’attività professionale, con evidenti effetti negativi sulle scelte degli studenti.

 

L’articolo Professioni, approvato il bilancio di previsione 2024 dell’Ordine commercialisti di Roma proviene da Notiziedi.it.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles