venerdì, 19 Luglio , 24

Germania: “Abbiamo bisogno di circa 200.000 riservisti in più”

video newsGermania: "Abbiamo bisogno di circa 200.000 riservisti in più"

Il ministro Difesa tedesco sulla futura leva per lo più volontaria

Roma, 12 giu. (askanews) – La Germania studia un nuovo modello di servizio militare mentre il Paese cerca di rinnovare le sue forze armate indebolite dopo l’invasione russa dell’Ucraina: lo ha annunciato il ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius nel corso di una conferenza stampa a Berlino.”Abbiamo bisogno di circa 200.000 riservisti in più”, ha detto, facendo riferimento alle stime di Bundeswehr e Nato. I giovani dovranno registrarsi per un “potenziale” servizio militare, che dovrebbe rimanere per lo più volontario, secondo fonti di governo. “Secondo le stime della Bundeswehr e della Nato abbiamo bisogno di circa 200.000 riservisti in più. Ciò significa che parliamo di circa 460.000 soldati e soldatesse complessivi. Di questi, una volta raggiunta la dimensione dell’obiettivo, 230.000 saranno forze permanenti, 60.000 riservisti attuali e 200.000 futuri riservisti”. “Queste 400.000 persone riceveranno un questionario. Saranno obbligati a compilarlo se sono giovani uomini. Ci sarà pertanto un obbligo legale corrispondente, che scriveremo nella legge sulla coscrizione. Anche le donne che compiono 18 anni riceveranno il questionario, tuttavia non saranno obbligate a compilarlo perché non sono soggette al servizio militare obbligatorio, che è ancora previsto dalla Costituzione, ma possono compilare il questionario su base volontaria”. “Non vogliamo tornare indietro, e questo non è mai stato oggetto di riflessione, alla vecchia coscrizione che definiva esattamente questo esercito, cioè radunare diverse centinaia di migliaia di uomini ogni anno e poi arruolarli. Questo non è mai stato il piano perché semplicemente non corrisponde più alle circostanze che abbiamo oggi”. “Partiamo dal presupposto che dal primo anno di questo nuovo modello di servizio militare saremo in grado di formare 5.000 membri del servizio militare aggiuntivi rispetto a 10.000. L’obiettivo è consentire a questi numeri di crescere anno dopo anno e quindi aumentare la capacità”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles