martedì, 27 Febbraio , 24

Incendi, Schifani: soddisfatto da ok Cdm a stato emergenza Sicilia

“Protezione civile nazionale ha rivisto la sua...

Da sabato 2 marzo Cinecittà World riapre con 5 novità

Il parco a tema della capitale torna...

Lagarde: su personale Bce tuteliamo anche diversità intellettuale

Risponde polemiche su propositi Elderson di eprurazioni...

Aceto balsamico tradizionale: 2023 record per la Dop, imbottigliamento +43%

Assemblea soci Consorzio vara piano di tutela...

Firenze, Donzelli: Nardella chiede i 200 agenti che ha già avuto

AttualitàFirenze, Donzelli: Nardella chiede i 200 agenti che ha già avuto

“Il problema è l’organizzazione della sicurezza in città”

Firenze, 13 feb. (askanews) – “L’amministrazione comunale di Firenze non ha provveduto a nuove assunzioni nei reparti antidegrado che non sono attrezzati come dovrebbero. C’è eccessiva tolleranza. Ma, a parte questo, c’è una complessiva disattenzione sul tema della sicurezza”. Lo ha detto Giovanni Donzelli, deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d’Italia, a Radio Bruno.

“Nardella -ha aggiunto Donzelli- continua a chiedere 200 agenti in più, ma abbiamo già superato i 200 agenti inviati alla Città metropolitana di Firenze. Ne sono arrivati tanti anche nella città di Firenze, abbiamo anche rafforzato i militari, ma il problema non è che con qualche agente in più, se continua la solita politica, si risolvono i problemi. C’è bisogno di un’attenzione seria dell’amministrazione comunale nell’organizzare la sicurezza in città. Sul recupero del parco delle Cascine, Domenici, Renzi e Nardella hanno perso la credibilità, a quanto pare. Poi nel frattempo sono degradati centro storico e alcune periferie”, ha concluso Donzelli.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles