Doppietta Morata lancia la Juve, 4-1 in casa Ferencvaros

BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) – La Juventus ha espugnato la Puskas Arena di Budapest battendo per 4-1 il Ferencvaros (doppietta di Morata, in gol anche Dybala) nella terza giornata del Gruppo G di Champions League. Un successo che permette alla squadra di Andrea Pirlo di mantenere la scia del Barcellona e di guardare già con fiducia alla seconda parte della fase a gironi in prospettiva di una qualificazione agli ottavi di finale. Per la Juve è stata la seconda volta contro gli ungheresi che nella ormai lontanissima stagione 1964/65 si imposero nella finale di Coppa delle Fiere per 1-0. La Juventus si è presa la sua rivincita portandosi in vantaggio dopo appena 7 minuti quando dalla destra Cuadrado ha messo in mezzo un traversone basso che Ronaldo non è riuscito a finalizzare di tacco,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Doppietta Morata lancia la Juve, 4-1 in casa Ferencvaros proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

“Se in Italia vince.. scappo all’estero”. Ecco la guida su come fare

ROMA – Quante volte hai sentito dire, o hai detto tu stesso, “Se alle prossime elezioni vince X, scappo all’estero!”? Un tormentone che si...

L’Italia al voto, oggi urne aperte fino alle 23

ROMA – Election day in Italia: oggi, domenica 25 settembre, gli italiani si recheranno alle urne per votare il nuovo governo dopo la caduta...

Poeti, artisti e letterati a Caserta per la cerimonia di premiazione della rassegna multimediale

“ ”, sussurra Gandalf, mentre i fuochi delle Torri-faro sulle Montagne Bianche vengono avvistati da Aragorn,  che convince il re di Rohan a...

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il...

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole...

ARTICOLI CORRELATI