Chiesa “Grato a Firenze, ora fiero di essere alla Juve”

TORINO (ITALPRESS) – “Ringrazio la Fiorentina e Firenze per questi 14 anni fra settore giovanile e prima squadra, dove mi hanno fatto crescere come uomo e come persona. Ringrazio i presidenti Della Valle e Commisso e i tifosi viola che mi hanno supportato nel bene e nel male. Ora sono orgoglioso di indossare questa maglia e scendere in campo per questa società prestigiosa”. Arrivato nell’ultimo giorno di mercato, Federico Chiesa si presenta ufficialmente da nuovo giocatore della Juventus. “Siamo una squadra in costruzione ma scendiamo in campo per vincere ogni partita e ogni competizione, vogliamo portare a casa punti e vittorie e siamo tutti uniti per giocarci al meglio la prossima gara.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Chiesa “Grato a Firenze, ora fiero di essere alla Juve” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

Ecuador, in Manabì la cucina è sviluppo e formazione

ROMA – La cucina come legame intimo e familiare e come connessione con una tradizione millenaria, che trova il suo punto di convergenza fisico...

Elezioni in Brasile, Lula e Bolsonaro vanno al ballottaggio

Di Joao Marcelo SAN PAOLO DEL BRASILE – In una giornata di votazioni tranquilla, senza incidenti di rilievo, milioni di brasiliani si sono recati ieri...

Le prime pagine dei quotidiani di Lunedì 3 Ottobre 2022

RIPRODUZIONE RISERVATA Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it L'articolo Le prime...

Pnrr, Cuchel (commercialisti): “Pnrr sia occasione per riqualificare professioni in Italia”

De Bertoldi (FdI): “Flat tax incrementale e pace fiscale nella legge delega del governo di centrodestra” “Se l’Italia vuole sfruttare al massimo le risorse previste...

Cingolani: “Il gas c’è, il problema è il prezzo”. L’Ue studia nuovi interventi contro il caro bollette

ROMA – Dalla Russia non arriva più gas all’Italia, le bollette sono fuori controllo e l’inflazione galoppa. Uno scenario che lascia poco tranquilli gli...

ARTICOLI CORRELATI