Castrovilli “Sogno l’Europa, siamo con Commisso e Iachini”

FIRENZE (ITALPRESS) – Gaetano Castrovilli indossa la 10. Una maglia pesante ovunque, pesantissima a Firenze visti i predecessori. Gente del calibro di Antognoni, Baggio, Rui Costa tanto per fare tre nomi. Lui, centrocampista pugliese classe 1997, ha dimostrato che, oltre alle notevoli qualità tecniche e tattiche, ha anche personalità da vendere. Invece di rimanere schiacciato, quel numero ne ha esaltato le doti di un ragazzo che Rocco Commisso ha eletto come simbolo della sua Fiorentina. “Ho sempre detto di essere legatissimo alla Fiorentina, con il presidente poi ho un rapporto speciale, ci è sempre vicino, è il nostro primo tifoso e mi piacerebbe regalargli belle soddisfazioni”,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Castrovilli “Sogno l’Europa, siamo con Commisso e Iachini” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il...

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole...

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono...

Malattie reumatologiche, Patrizi (Omceo Roma): “Lavorare per migliore accesso cure”

ROMA – ‘Ridurre le diseguaglianze – uno sguardo verso le malattie reumatologiche’, questo il titolo del primo Tavolo tecnico – scientifico creato dal nuovo...

Dalla vagina più giovane al lifting del pene, ecco le novità della chirurgia estetica dei genitali

ROMA – Chi lo ha fatto, non lo dice e non lo dirà mai neanche sotto tortura. E chi vacilla e non riesce a...

ARTICOLI CORRELATI