Carboni (commercialisti): contro il Covid garantire il diritto alla salute e al lavoro

 

Parla il candidato Presidente di “Facciamo Ordine – Commercialisti Uniti per Napoli Nord”

 

“Il nostro Paese in queste ore si sta affacciando sul baratro di un nuovo lockdown generalizzato. Oggi, rispetto a sei mesi fa, abbiamo tutti una maggiore conoscenza del pericolo e delle misure da adottare per contrastarlo. Dobbiamo, pertanto, sforzarci tutti per trovare misure alternative che possano essere in grado di garantire sia il diritto alla salute, sia il diritto al lavoro”.

Così si è espresso Antonio Carboni, candidato Presidente di “Facciamo Ordine – Commercialisti Uniti per Napoli Nord”, impegnato nella prossima competizione elettorale per il rinnovo del consiglio dell’ODCEC di Napoli Nord, in merito alla nuova emergenza sanitaria.

“La comunità dei commercialisti è già preparata ad affrontare questa nuova sfida. Anche questa volta siamo pronti ad assumere responsabilmente l’importante ruolo di cerniera tra Pubblica Amministrazione, imprese e famiglie. Un ruolo che finora è stato svolto senza alcun riconoscimento, e senza un concreto “affidamento” da parte di chi ce lo ha spesso ‘scaricato’ addosso senza neanche consultarci!

Sul punto resta fermo l’impegno dei candidati di “Facciamo Ordine” nell’esigere a voce alta, esaurita quest’ennesima prova di responsabilità da parte della nostra classe professionale, di essere invitati di diritto a prender parte a tutti i processi decisionali, mettendo al servizio di chi è deputato a legiferare la nostra esperienza, le nostre conoscenze delle imprese e, più in generale, del mondo del lavoro e delle dinamiche economiche territoriali.

Altrettanto fermo è il nostro impegno ad assistere i Colleghi a superare questa nuova drammatica fase emergenziale”.

“Al riguardo eventuali situazioni di difficoltà – segnala Carboni – potranno essere portate all’attenzione dei candidati della lista personalmente oppure attraverso i contatti recuperabili sul sito www.libericommercialistinapolinord.it o sulla pagina facebook @commercialistiunitipernapolinord”.

“Siamo ben consapevoli che, di fronte a questa nuova ondata pandemica, l’appuntamento elettorale nel quale la categoria è impegnata può sicuramente apparire di secondo piano, soprattutto se paragonato ai ben più gravi problemi che l’intero sistema produttivo, economico e sociale sta attraversando.

Auspichiamo al riguardo – conclude Carboni -che si possa trovare in tempi brevi una soluzione ottimale rispetto al voto, che tenga nella dovuta considerazione il rispetto della salute dei Colleghi e la necessità di formare una nuova classe dirigente in tempi brevi”.

L’articolo Carboni (commercialisti): contro il Covid garantire il diritto alla salute e al lavoro proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

ARTICOLI RECENTI

E Sgarbi parla via Facebook: “Il silenzio elettorale? Una grande stronzata”

BOLOGNA – “Il silenzio elettorale è una grande stronzata”. Parola di Vittorio Sgarbi, parlamentare uscente e candidato del centrodestra nell’uninominale di Bologna per il...

In India tempesta perfetta su scuola e case famiglia ‘made in Bologna’

BOLOGNA – Travolti dal “disastro perfetto”. La pandemia prima, la guerra poi e ora inflazione e stangata sulle bollette si sono abbattute su scuole...

La rabbia degli iraniani in piazza a Bologna: “Non lasceremo morire i nostri fratelli”

BOLOGNA – Cantano a squarciagola “azadi azadi azadi”, cioè “libertà” in persiano. Urlano “donna vita libertà”, “abbasso il dittatore” e “freedom for Iran”. Sono...

Malattie reumatologiche, Patrizi (Omceo Roma): “Lavorare per migliore accesso cure”

ROMA – ‘Ridurre le diseguaglianze – uno sguardo verso le malattie reumatologiche’, questo il titolo del primo Tavolo tecnico – scientifico creato dal nuovo...

Dalla vagina più giovane al lifting del pene, ecco le novità della chirurgia estetica dei genitali

ROMA – Chi lo ha fatto, non lo dice e non lo dirà mai neanche sotto tortura. E chi vacilla e non riesce a...

ARTICOLI CORRELATI