lunedì, 22 Aprile , 24

Mobilità: costi e disponibilità vetture frenano lo sharing

60% pronto a rinunciare all’auto in città....

Direttiva nitrati, Confagri: positiva proposta Commissione Ue

Va incontro a obiettivo Ue riduzione ma...

TikTok, nuova procedura Ue: nel mirino TikTok Lite e Reward Program

Nuova funzionalità rischia sospensione, possibile violazione Dsa Roma,...

Bce, Lagarde: ci servono più certezze su calo inflazione verso 2%

AttualitàBce, Lagarde: ci servono più certezze su calo inflazione verso 2%

Dati contrattazioni salari I trimestre molto importanti

Roma, 23 feb. (askanews) – Alla Bce (prima di avventurarci a allentare la linea) “dobbiamo essere più fiduciosi che il processo di disinflazione che stiamo osservando sarà sostenuto e ci porterà al 2%, che è il nostro obiettivo di medio termine”. Lo ha ribadito la presidente Christine Lagarde, nel la conferenza stampa al termine dell’Eurogruppo informale a Gand, in Belgio.

I dati sull’andamento dei salari nell’ultimo trimestre dello scorso anno “sono stati incoraggianti”. Ma “ci sono molti settori e comparti in cui il processo di contrattazione si completerà nel primo trimestre. Penso che questi numeri saranno molto importanti, specialmente se continueranno a essere incoraggianti, per raggiungere la fiducia di cui parlavo”.

Lagarde ha poi aggiunto che per assumere le sue decisioni di politica monetaria (non li ha menzionati, ma è implicito che il riferimento fosse a quando opererà il primo taglio ai tassi di interesse) la Bce valuterà una molteplicità di dati, come sugli utili delle imprese, la dinamica dei prestiti. E che in generale “la Bce è indipendente nelle sue decisioni. E siamo determinati a continuare a essere legati ai dati e indipendenti nelle nostre scelte di policy”, ha concluso.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles