mercoledì, 24 Luglio , 24

Basilicata, Bardi a sindaci: con strategie territoriali voi al centro

AttualitàBasilicata, Bardi a sindaci: con strategie territoriali voi al centro

In un video pubblicato sui propri social

Roma, 26 set. (askanews) – “Con il provvedimento sulle strategie territoriali intendiamo rafforzare le nostre comunità rilanciando politiche di sviluppo a misura dei bisogni dei diversi territori. La proposta politico programmatica appena varata prevede il pieno coinvolgimento di voi sindaci”. È quanto ha dichiarato in un video pubblicato sui propri social il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

“È con voi che vogliamo pianificare ingenti risorse pubbliche derivanti dai finanziamenti comunitari e nazionali, per concordare quanto va realizzato a vantaggio delle nostre comunità. Siete voi sindaci direttamente eletti dal popolo e rappresentate con piena investitura i bisogni dei nostri territori; siete voi le sentinelle negli interessi delle comunità ed i principali agenti dello sviluppo locale. Faccio dunque a voi tutti un appello: rafforziamo la nostra collaborazione, dimostriamo che gli interessi dei lucani sono superiori a quelli di parte, individuiamo insieme le opere strategiche di cui più si avverte l’esigenza in ciascun territorio e facciamo un utilizzo il più appropriato ed efficiente possibile delle risorse disponibili”, aggiunge.

“Mobilitiamo insieme le energie e le risorse professionali a sostegno dei più avanzati processi di sviluppo e potenziamo la modernizzazione dei nostri territori e le relazioni con quelli contermini. Già a partire dalla prossima settimana organizzeremo incontri mirati per dare attuazione a questo lavoro congiunto per assicurare un futuro alle nostre comunità. Questa iniziativa riguarda tutti e 131 i Comuni aggregati su criteri di omogeneità di interessi territoriali, integrando e superando le logiche delle vecchie aree interne. Intendiamo così rafforzare la cooperazione e il protagonismo dei sindaci. La Regione è al vostro fianco per rilanciare insieme politiche di crescita e di coesione secondo le linee tracciate nel Piano strategico regionale”, conclude.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles